fbpx

Se c’è un’atleta che sa come si vince un Campionato Europeo, questa è proprio Jolanda Neff. Dopo aver trionfato ai Giochi Europei del 2015 a Baku, ha dominato le edizioni del 2016-2018-2019. Come lei, finora, nessuna. 

Jolanda è  nata a Thal, nel Canton San Gallo il 5 gennaio del 1993. Da sempre è allenata e seguita dal padre Markus, ex Biker.  Da ragazzina non dominava la scena, ma dal suo passaggio fra le Under 23,  ha distribuito legnate a destra e a manca. Per 3 anni consecutivi (2012-2013-2014), si è laureata campionessa Mondiale della categoria. L’ultimo anno avrebbe senza dubbio dominato anche il Mondiale fra le Elite, ma il regolamento UCI non le consentiva di confrontarsi con le colleghe più grandi. Vincolo che non esisteva per quanto concerne la Coppa del Mondo, tant’è vero che in quella stagione dominò la prime delle 3  Classifiche generali messe in bacheca. Gli altri successi risalgono al 2015 e al 2018, mentre lo scorso anno, è giunta seconda, preceduta dalla statunitense Kate Courtney.  Ci mettiamo la ciliegina, anzi le ciliegine? Mettiamole: Campionessa Mondiale di Marathon nel 2016, e 3 volte iridata con la staffetta rossocrociata (2017-2018-2019).

A Jolanda Neff manca una gratificazione olimpica. Nel 2016 a Rio de Janeiro giunse 8°. Ma a soli 27 anni è lecito coltivare l’ambizione di colmare questa lacuna.